E’ la quinta volta che i navimodellisti di Perugia, organizzano il Campionato Italiano Classe “C” – Navimodel.

Il primo Campionato risale al lontano 2003 quando, titubanti ed ancora inesperti, ci siamo candidati per organizzare il nostro primo nazionale, la replica nel 2007 e poi gli irripetibili Campionati del 2010 e 2013 in cui, primi in Italia, organizzammo entrambi gli eventi all’interno di un albergo.

Irripetibili perché sono stati i Campionati con il più alto numero di modelli mai raggiunto prima, sfiorati i 100 modelli nel 2010, poco sotto nel 2013, oltre  ad altri modelli a concorso ed in mostra libera.

Il Campionato 2018 che il  gruppo “Midway” ha organizzato,  aprirà il sipario tra pochi giorni e vedrà in gara 79 modelli oltre ai 30 iscritti al trofeo “Città di Perugia”, più una quindicina di modelli  alla mostra libera non competitiva, in totale circa 130 realizzazioni di altissima fattura che riempiranno per tre giorni, le sale del Plaza Hotel di Perugia.

Le Giurie, chiamate per le valutazioni,  avranno il loro da fare per almeno due giorni tra fotografie, documentazioni e interrogazioni ai costruttori. Si spera che domenica 6 maggio, sia tutto finito e si pensi solo alle premiazioni e al pranzo finale con oltre cento commensali.

Il Campionato Italiano 2018 vede la presenza di modellisti da tutta la penisola, isole maggiori comprese, certo il fatto di stare al centro Italia facilita le cose, ma anche l’idea dell’albergo risulta sempre vincente. Altra novità dell’edizione 2018, le video interviste ai modellisti e riprese durante la manifestazione; praticamente il Campionato in diretta da vedere attraverso i vari canali social grazie al supporto dello staff di www.modellismonavalestorico.it , ed in particolar modo di Paolo Moretto.

Il gruppo “Midway” ringrazia il Comune di Perugia che ha dato il Patrocinio all’evento, ed anticipatamente il Sindaco, Avv. Andrea Romizi  e l’Assessore alle Politiche Scolastiche ed Associazionistiche Dott. Waguè Dramane che interverranno alla inaugurazione nella giornata di venerdi 4 maggio.

Due importanti case modellistiche Nazionali, la Amati di Torino e la Corel di Milano, saranno presenti con i loro prodotti, scatole di montaggio, piani di costruzioni, cataloghi ed accessori.

Un grazie agli amici di “Punto EXE – telefonia e computers”, da sempre vicini ai modellisti.

Si può dire che Perugia è da anni la regina incontrastata del modellismo navale.

Oltre agli eventi sopra riportati non vanno dimenticate le splendide mostre alla Rocca Paolina negli anni ’90, quando a Perugia esposero i Maestri modellisti di Firenze, gli amici di Siena e delle Marche tra cui il pluri – Campione del Mondo Settimio Sassaroli di Jesi.

Nel 2012/2013 una Mostra al Museo Archeologico di Perugia dedicata alle navi a remi e a vela del mare Mediterraneo, fu classificata dal Comune di Perugia e dal Ministero Italiano dei Beni Culturali come evento di alto interesse culturale; la mostra finì in oltre 70 siti in tutto il mondo.

Ultimi eventi organizzati in ordine cronologico sono stati una mostra sulla storia ed evoluzione della corazzata con numerosi modelli, piani costruttivi e documentazioni, ed una successiva manifestazione dal titolo “La guerra sul mare”.

Se mettessimo idealmente insieme in una ipotetica grande manifestazione tutti i modelli navali giunti a Perugia nel corso degli anni, supereremo i 700 pezzi, oltre al numero e bene ricordare che a Perugia sono stati esposti  tra i più belli modelli al mondo.

Nel corso degli anni si sono avvicendate nell’organizzazione di mostre/concorsi e Campionati vari a Perugia diverse persone, mio papà Renato che è purtroppo  deceduto, è stato sempre  tra i più fattivi organizzatori, altre amici poi hanno preso strade diverse via via nel tempo, ma due in particolare ci sono sempre : Mario Papa e Alberto Maestri, amici insostituibili sempre pronti a cimentarsi in nuove sfide. A gente che se ne va, altra arriva, ed ecco i “nuovi acquisti” : Gianluca Bonucci webmaster e webdesigner e Alessio Lucarelli il nostro tipografo di fiducia, entrambi ovviamente modellisti navali. Nuovi amici ma già pronti a buttarsi nella mischia insieme ad altri soci romani del Gruppo “Midway”: Pietro Di Mico, Maurizio Maggi e Maurizio Barbalucca, oltre che all’amico Giampiero Terzoni di Fiorenzuola d’Arda.