Come realizzare anelli in metallo per i modelli navali – La tecnica

Scopri come realizzare anelli in metallo per i modelli navali! Riuscirai a realizzarne molti ed in breve tempo. Guarda la tecnica nel video qui sopra e leggi la breve descrizione qui sotto.

per realizzare anelli in metallo per i modelli navali per prima cosa si avvolge il filo scelto introno ad un chiodo serrato in morsa

Come fare anelli in metallo per i modelli navali
Per prima cosa dovrete procurarvi un chiodo e fissarlo in morsa. Avvolgete intorno al chiodo in maniera ben stretta il filo d’ottone, o di rame, che ritenete di utilizzare per i vostri anelli. Create una specie di molla. Ricordate che il diametro del chiodo più due volte la somma del diametro del filo determinerà il diametro esterno del vostro anello.

come realizzare anelli in metallo per i modelli navali - si sfila ora la molla e si procede al taglio con il tronchesino

Come fare anelli in metallo per i modelli navali
Dopo aver finito di avvolgere il filo attorno al chiodo, sfiliamo “la molla” che si è creata ed iniziarmo a tagliarla mediante l’uso di un tronchesino da elettrotecnico con i taglienti dritti.

come fare anelli in metallo per i modelli navali - gli anelli appena tagliati risultano leggermente disassati

Come fare anelli in metallo per i modelli navali
Dopo aver tagliato la molla con un tronchesino da elettrotecnico con i taglienti diritti gli anelli si presenteranno in questo modo. I due capi dell’anello saranno aperti e leggermente disassati ma unirli e rimetterli diritti è cosa molto semplice.

come fare anelli in metallo per i modelli navali - per chiudere gli anelli basta dargli uno o due colpi, su una incudine, con un martello

Come fare anelli in metallo per i modelli navali
Appoggiate su una piccola incudine o su una superficie dura uno degli anelli da sistemare.
Con un martelletto leggero, dare un paio di colpetti sull’anello affinché le due estremità si mettano sullo stesso piano. Successivamente, con una pinza da elettrotecnico a becchi lunghi e piatti, unite le due estremità dell’anello e il gioco è fatto. Non ci credete? Guardate il video.