Il ponte di batteria di una nave non ospitava un’orchestra bensì un filare di cannoni per murata che suonavano bel altra musica, che melodiche sinfonie.

Era un ponte molto ordinato e ben organizzato. La Diana ospita sul ponte di batteria 28 cannoni, 14 per murata, senza contare i cannoni di ritirata posti a poppa affianco alla barra del timone. In totale, con i cannoni sul ponte, i cannoni erano 38 da 18 libre, ovvero sparavano palle da 8 Kg.

Per organizzare il ponte, i suoi spazi, i suoi impedimenti ho sviluppato un cannone di prova. Il kit prevede dei cannoni con affusto in metallo e la canna in ottone. Io ho preferito approntare degli affusti in legno completi di golfari e di tutte quelle cosine che un vero cannone di batteria possiede. Per vostra curiosità potrete leggere il nome di ogni pezzo che compone il vero cannone così, quando nominerò il pezzo potrete anche voi controllare di cosa si tratta.