Copertina de "Il grande libro dei modelli navali" di Orazio Curti edito da Mursia

IL GRANDE LIBRO DEI MODELLI NAVALI

“Il grande libro dei modelli navali”
di Orazio Curti
Enciclopedia del modellismo

Editore MURSIA

Leggi le recensioni o acquistalo su Amazon

Per iniziare cito una frase scritta da Orazio Curti, nell’ultima pagina di copertina de “IL GRANDE LIBRO DEI MODELLI NAVALI” che, da sola, mi ha convinto ad iniziare l’arte del MODELLISMO NAVALE STORICO.

La costruzione di un modello navale è un’arte complessa ed esige una notevole versatilità e una non comune cultura marinara. Il modellista è progettista, disegnatore, costruttore…” .

Ora, premesso che non sono ne un progettista, un disegnatore e tanto meno un navigato costruttore navale, verrebbe da chiedersi cosa ha attirato la mia attenzione per invogliarmi ad acquistare un libro del genere.
Mi sono chiesto… ma se costruire un modello di nave è un arte così complessa come può essere raggruppata in un solo libro e con un sottotitolo così rimbombante “Enciclopedia del modellismo” ? Se una persona comune come lo sono io e come molti di voi si identificheranno tali, decide di acquistare un libro del genere è perché la curiosità ha prevalso sulla difficoltà del tema, MODELLISMO NAVALE STORICO.

La domanda a questo punto è scontata: E’ davvero un’enciclopedia del modellismo navale?
Si lo è! Lo è eccome! L’opera, perché è di questo che si tratta, è suddivisa in venticinque capitoli.
I primi, storia del modellismo navale, breve storia della nave e il capitolo riguardante la nave, introducono il lettore ad una panoramica piuttosto vasta di quello che è questo “nuovo” mondo che stiamo per esplorare.
I successivi capitoli, classificazione delle navi, struttura degli scafi, principi generali del disegno di una nave, ampliano l’introduzione cominciando ad immergere il neo-modellista nell’ambiente in cui dovrà lavorare e soprattutto raccolgono buona parte delle informazioni necessarie a capire i disegni che troveremo all’interno di un KIT o di una monografia di una nave specifica.

L’opera a questo punto comincia ad affrontare argomentazioni complesse suddividendo i capitoli in maniera magistrale ovvero separando le argomentazioni quasi a volerci dare le giuste dritte su cosa sia meglio fare prima e cosa successivamente.
Viene trattato lo scafo e la sua finitura, l’alberatura, vele e manovre e l’allestimento dei ponti.
Se pensate che questo libro vi costruisca il modello da solo vi sbagliate di grosso. IL GRANDE LIBRO DEI MODELLI NAVALI vi mette in condizione di operare con criterio, di fare le scelte giuste per i materiali da utilizzare e per tanto vi consiglio di leggere la parte che state per affrontare sul vostro modello PRIMA di eseguirla.

Troverete i consigli giusti per non cadere in errori grossolani che potrebbero in qualche modo sminuire il vostro lavoro e di conseguenza anche il vostro modello. Ovviamente ogni uno di noi è libero di perfezionare la tecnica, di migliorarla o di adottare una tecnica differente a lui più congeniale.
Il libro da dei suggerimenti ma non per questo si è vincolati a quel tipo di esecuzione anche perché materiali e attrezzature si sono evolute per tanto non è da escludere che si possa usare una fresa piuttosto che uno scalpello o una sgorbia a mano. Penso che questi accorgimenti o migliorie dipendano da ogni uno di noi, dal nostro modo di operare e dalla nostra voglia di fare.
Proseguendo tra i capitoli, il libro entra nello specifico di alcuni componenti fondamentali di una nave come il timone, l’argano delle ancore, le manovre e dettaglia il tipo in uso per quella nazione o il periodo storico in cui è stato utilizzato. Ne dettaglia le forme, i modelli, e fa intendere come poteva funzionare.
Secondo il mio modestissimo parere questi capitoli sono fondamentali per apprendere l’arte del modellismo. Sono certo che costruire un argano orizzontale in scala e non avere una vaga idea di come poteva funzionare equivale a costruirlo male.

Un ultimo capitolo, ma non per questo meno importante, riguarda un preziosissimo indice analitico che raccoglie moltissime delle terminologie marinaresche ancora in uso e che caratterizzano ogni singolo componente di una nave. Quindi basterà accedere a questa sezione per ricercare in ordine alfabetico il pezzo che ci serve e avere la pagina giusta in cui viene trattato quel pezzo specifico o quell’argomento.
La terminologia nautica è fondamentale, quindi un altro consiglio che vi do è quello d’impararla e di applicarla il più possibile al modello che state costruendo.

Per concludere questa recensione dico che quest’opera è sicuramente una enciclopedia obbligatoria per ogni modellista sia esso neofita che esperto.

Se vuoi ricevere IL GRANDE LIBRO DEI MODELLI NAVALI direttamente a casa tua o se vuoi conoscere le opinioni degli altri utenti clicca qui.