L’ARTE DEL MODELLISMO

di Bernard Frölich
Marina a vela dal 1680 al 1820

Editore ANCRE

L’ARTE DEL MODELLISMO è stato uno dei primi libri che acquistai quando iniziai a fare modellismo navale storico. Mi fu consigliato da un vecchio amico conosciuto in un forum e lo ordinai praticamente subito, direttamente al sito della ANCRE.

E’ un gran bel libro, in brossura e in un formato molto piacevole da sfogliare. Pieno di fotografie, la maggior parte a colori e di disegni ricchi di particolari.

L’ARTE DEL MODELLISMO di Bernard Frölich. Marina a vela dal 1680 al 1820. Concetti, tecniche e opere di un modellista. Bernard Frölich, allievo di Jean Boudriot, purtroppo scomparso di recente, autore, lo ricordiamo, dei quattro splendidi volumi del ”Vascello da 74 cannoni”, e di altri ottanta volumi raccolti in un periodo storico dal 1650 al 1850. Frölich è un modellista che ha dedicato moltissimo tempo al modellismo navale storico di qualità, ovvero a quel tipo di modellismo che restituisce, a chi lo pratica con dedizione, un senso di “appartenenza” alla storia.

Il periodo storico trattato in questo volume è quello che maggiormente seguo nel mio percorso di modellista quindi diciamo subito che questo acquisto era piuttosto scontato.

L’opera di per se non insegna a costruire un modello specifico di nave ma spiega, come dice espressamente il titolo, L’ARTE DEL MODELLISMO. Sono stato contento di aver acquistato questo libro perché già dalle prime pagine, lette quasi per curiosità, mi sono reso conto che non stavo leggendo qualcosa sul modellismo in generale ma qualcosa di specifico sull’arte del modellismo, che è cosa ben diversa. Tutti sono in grado di costruire una nave in legno, ma pochi sono quelli che costruendola sentono l’odore del legno, il sudore degli uomini in cantiere aleggiare nell’aria, l’odore acre della stiva, o l’odore della polvere da sparo sul ponte di batteria, la brezza soffiare leggera sul ponte di coperta.

L’opera mostra moltissime fotografie che danno spunto, idee che indirizzano il modellista verso la giusta direzione. Lo instradano verso soluzioni che possono sembrare inconsuete, alcune volte queste stesse soluzioni sono anche faticose da raggiungere ed è necessario il ragionamento, il pensiero. Certo, come detto altre volte, nessuno ci obbliga a seguire la stessa strada adottata dal modellista ma, presuntuosamente forse, direi che sia più opportuno seguirne una propria e confrontarla allo scopo di raggiungere il medesimo obiettivo. Uso però questo volume come riferimento “obbligato” mentre sto preparando un cannone francese, o una ruota del timone o il timone stesso in pratica per osservare meglio cosa e come è stato fatto da chi ne sa, certamente, più di me. Grazie alle moltissime foto a colori osservo i particolari, i dettagli, il significato del pezzo che sto facendo e i consigli per costruirlo. L’ ARTE DEL MODELLISMO è davvero un libro molto interessante che consiglio a tutti coloro che intendono prendere questo genere di “modellismo” sul serio. Io l’ho trovato utile, ho preso l’idea e fatta mia la costruzione ma, come ho detto, indirizza sulla strada giusta da seguire.